Il calcioscommesse ancora oggi è una delle questione irrisolte per quanto riguarda i vari campionati del nostro paese: dalla Serie A fino alla Lega Pro. Un mercato nero fatto di loschi individui che riescono a insediarsi non solo nelle teste di alcuni giocatori, facilmente corruttibili ma sempre più spesso direttamente dentro, i palazzi del potere del gioco.

Come spesso accade è tutta una questione di soldi. Si perchè il betting è un mercato fatto da miliardi di euro, dove diversi giocatori seriale scommettono su siti scommesse online cifre da capogiro. Non per nulla il mercato è pieno di aziende italiane ma soprattutto straniere che permettono con estrema facilità di fare puntate. Non solo per la partite vincente, ma è possibile scommettere anche sui più piccoli dettagli: il possesso palla, espulsioni oppure risultati parziali al primo tempo, piuttosto che quanti goal verranno segnati e cosi via.
E’ chiaro che tutti hanno negli occhi lo scandalo Juventus, che oltre a far retrocedere la squadra di bianconera di Torino in serie B, ha portato all’arresto i suoi dirigenti: Bettega, Giraudo e Moggi. Proprio quest’ultimo è tutt’oggi per alcuni un genio del mercato per altri è la principale causa di tutti i mali.

Per far capire a chi legge il volume di affari dietro a questo mercato, stiamo parlando di circa 5,5 miliardi di euro di cui il 50% è dovuto alle scommesse online.  Inoltre questi dati sono solo parziali, perchè con l’arrivo sul mercato di Bet365 il mercato è in continua crescita.

Ovviamente come punta di diamante vi è il calcio come sport di punta, seguito dal Tennis e dal Basket che però sono ancora molto lontani come volume di affari dello sport principe italiano.

La diffusione degli smartphone ha sicuramente facilitato questo settore, in quanto prima era obbligatorio recarsi fisicamente presso i vari punti di raccolta per scommettere, poi si è spostato sui siti web (ad esempio Lottomatica), e infine proprio grazie ai vari telefonini hanno costruito app dedicate. La stessa Sky ha preso la sponsorizzazione di una società di gambling difatti prima di ogni partita, si collegano con lo studio per sapere le quote delle varie partite.

Come prevedibile questi nuovi strumenti, disponibili in qualsiasi ora della giornata hanno reso più facile qualsiasi tipo di scommessa. Prima bisognava andare fisicamente al centro scommesse, prendere la schedina cartacea, studiarsi il sistema giocarlo, ricordandosi se necessitava di un’analisi approfondita, gli orari di apertura e chiusura. Ora invece basta semplicemente accedere alla app sul proprio cellulare, eseguire il login , scegliere l’evento e scommettere senza problemi. I soldi possono essere prelevati o dal conto gioco oppure direttamente con Paypal, senza problemi di avere disponibilità liquida di contanti.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *